ASMe
Associazione Senologica del Mediterraneo
L’Associazione Senologica del Mediterraneo ( A.S.Me.), costituitasi in data 25/03/2006, non ha fini di lucro. Essa nasce dalla necessita’ di valorizzare, migliorare e diffondere la cultura della senologia avvalendosi della partecipazione degli esperti di settore al fine anche di creare gruppi di studio per l’approfondimento di tutte le tematiche inerenti l’universo senologico.
Risonanza Magnetica: cos'è e a cosa serve

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Risonanza magnetica
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
dibenedetto
Site Admin


Registrato: 26/03/08 12:35
Messaggi: 4
Residenza: Capua

MessaggioInviato: Ven Apr 04, 2008 2:12 pm    Oggetto: Risonanza Magnetica: cos'è e a cosa serve Rispondi citando

Il principio di funzionamento della risonanza magnetica è estremamente complesso e pienamente comprensibile soltanto a chi conosce le teorie fisiche alla base della meccanica quantistica.
La tecnica non fa uso di radiazioni ionizzanti, ma solamente di campi magnetici e onde a radiofrequenza (RF).
Essa usa infatti il fenomeno della risonanza magnetica nucleare. Alcuni nuclei atomici introdotti in un campo magnetico uniforme, si rivelano capaci di assorbire energia elettromagnetica apportata dall’esterno quando questa assume un valore opportuno (valore di risonanza). Il valore di risonanza è definito dal tipo di nucleo in considerazione e dall’intensità del campo magnetico, ma risiede sempre nel campo delle radiofrequenze.
Semplificando al massimo il concetto possiamo paragonare i nuclei atomici a tanti piccoli magneti. Un po' come succede per l'ago di una bussola, in presenza di un campo magnetico esterno queste minuscole particelle tendono a disporsi lungo una direzione preferenziale. Se a questo punto vengono emesse delle onde radio i nuclei subiscono delle temporanee variazioni di posizione. Durante questa fase transitoria gli atomi emettono dei segnali captabili da un rilevatore elettronico, che li trasmette ad un computer dove verranno analizzati ed elaborati.
I nuclei di interesse biologico sono P31, H1, C13, Na23, F19. L’idrogeno è scelto più frequentemente per tali applicazioni sia per le sue proprietà fisiche, sia per la sua abbondanza all'interno dell'organismo umano.
Le onde a radiofrequenza "eccitano" i protoni degli atomi di idrogeno presenti nel corpo umano. Il segnale emesso dai protoni consente di ottenere una mappa della loro distribuzione e comportamento. Si ottiene così una immagine delle parti organiche interessate.

La risonanza magnetica in campo medico è usata prevalentemente a scopi diagnostici nella tecnica dell'imaging a risonanza magnetica. Le informazioni fornite dalle immagini di risonanza magnetica sono essenzialmente di natura diversa rispetto a quelle degli altri metodi di imaging. Infatti, sono normalmente visibili esclusivamente i tessuti molli ed è inoltre possibile la discriminazione tra tipologie di tessuti non apprezzabile con altre tecniche radiologiche.

Essenzialmente, gli svantaggi della tecnica sono i costi e i tempi necessari per l’acquisizione delle immagini.

Nel caso specifico di applicazioni alla mammella, la risonanza magnetica consente:
- di ricercare un tumore mammario primitivo in donne con metastasi linfonodali ascellari con mammografia ed ecografia negative;
- di differenziare lesioni benigne e lesioni maligne di dimensioni < 1cm con un’elevata accuratezza;
- di diagnosticare precocemente un carcinoma mammario in donne con predisposizione familiare (in associazione alla mammografia e all’ecografia);
- di identificare sottotipi istologici del carcinoma mammario invasivo;
- di programmare un trattamento adeguato;
- di definire le dimensioni di un tumore prima e dopo chemioterapia neoadiuvante;
- di definire i rapporti esistenti tra il tumore e la parete toracica;
- di confermare o escludere il sospetto di multifocalità o di multicentricità tumorale;
- di valutare una eventuale recidiva in una mammella precedentemente trattata chirurgicamente;
- di valutare l’integrità delle protesi mammarie.


Dott.ssa Raffaella Di Benedetto
Fisico Medico - Spettroscopista in Risonanza Magnetica
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Risonanza magnetica Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

La visita medica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico ed i consigli forniti vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. Il Forum è un sistema di corrispondenza aperta. E’ vietato inviare messaggi che contengano dati che facciano riferimento a specifici specialisti o strutture sanitarie. L’iscrizione al Forum deve effettuata senza il nominativo , senza indicazione del proprio indirizzo e senza alcuna informazione che possa rendere riconoscibile l’iscritto, se non per quanto strettamente necessario per le finalità del Forum stesso.


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa

Page generation time: 0.166